Lunedì, 16 Gennaio 2017 16:03

Donazioni ai senzatetto tramite una giacca contactless

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)
La giacca contactless permette ai passanti di effettuare donazioni sicure La giacca contactless permette ai passanti di effettuare donazioni sicure nfcworld.com

I senzatetto nelle città olandesi di Amsterdam e Rotterdam sono stati dotati di una speciale "giacca per le donazioni contactless"

La giacca "Helping Heart", come è stata chiamata, è equipaggiata con un terminale contactless per consentire ai passanti di avvicinarvi la propria carta di credito contactless ed effettuare in automatico una donazione di 1 euro. Il credito può essere "riscattato" dal clochard presso i ricoveri ufficiali per i senzatetto.

La giacca NFC è stata progettata dall'agenzia pubblicitaria olandese N=5, per rendere più semplici le donazioni, soprattutto per quelle persone che tendono ad andare in giro con poca moneta, oppure che non vogliono dare contanti direttamente ai mendicanti.

Merel Hoogendorp, di N=5, ha dichiarato: "All'interno di un caldo e confortevole cappotto invernale, abbiamo integrato un dispositivo che permette alle persone di donare 1 € avvicinandovi la propria carta. L'unico modo per riscattare il denaro ricevuto in questo modo è attraverso uno dei ricoveri ufficiali. La donazione non va mai alla persona senza fissa dimora come denaro contante, ma è sempre riscattato in natura. In questo modo, il credito può essere speso per un posto per dormire, una doccia o del cibo. Il senzatetto può anche scegliere di spendere il denaro in corsi di formazione professionale, al fine di trovare lavoro, o in fondi di risparmio".

Sicuro e conveniente

"Molte persone senza fissa dimora sono stati coinvolte nella sperimentazione di questo prototipo di giacca", continua Hoogendorp. "Con questo prototipo, vogliamo testare diversi scenari non solo per identificare le aree di miglioramento dal punto di vista del prodotto, ma anche per individuare potenziali partner con i quali sviluppare ulteriormente quest'idea. Il nostro obiettivo è quello di essere in grado di produrre su vasta scala una versione sicura, compatta ed economica di questa soluzione, in modo che diventi un'utile risorsa per i bisognosi".

"Abbiamo ricevuto un sacco di feedback positivi, in particolare da parte della comunità dei senzatetto", aggiunge Hoogendorp. Uno degli aspetti più interessanti messi in luce è il fatto che il donatore è più tranquillo riguardo a come verrà speso il denaro.

Le organizzazioni per i senzatetto sono anche molto positive riguardo il fatto che questa nuova modalità contribuisce a creare una risposta non solo ai bisogni immediati, ma anche a investire costruttivamente nel futuro dei senzatetto, tramite appunto corsi di formazione o fondi di risparmio.

 

Fonte: NFC World+

Ultima modifica il Lunedì, 16 Gennaio 2017 16:32
Donazioni ai senzatetto tramite una giacca contactless - 5.0 su 5 basato su 1 voto
Devi effettuare il login per inviare commenti

L'utilizzo dei cookie è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni