Lunedì, 26 Agosto 2013 12:44

Etichette NFC anti contraffazione per vini francesi

Scritto da 
Vota questo articolo
(39 Voti)
Un cliente fa "tap" con il cellulare su una bottiglia di Château Le Pin Un cliente fa "tap" con il cellulare su una bottiglia di Château Le Pin

La celebre cantina francese di Bordeaux Château Le Pin, che produce alcuni dei vini più pregiati (e costosi) al mondoha creato delle etichette NFC per le proprie bottiglie, tramite le quali il cliente può verificarne l'autenticità.

L'etichetta smart è stata realizzata in collaborazione con l'azienda belga Selinko, specializzata nell'identificazione di oggetti, che ha posizionato dei Tag NFC dietro l'etichetta della gamma Vintage 2010 della cantina. Si tratta di bottiglie in vendita a una cifra di circa 2000-2500 euro ciascuna, per cui soggette purtroppo anche alla contraffazione.

Gli utenti che scaricano l'applicazione gratuita Android di Selinko possono sfruttare il loro telefono NFC, avvicinandolo alla bottiglia per autenticare il prodotto e per accedere ad altre informazioni tra cui il numero di seriele caratteristiche della vigna e la varietà dell'uva.

Ogni confezione di vino contiene inoltre un volantino che dà le istruzioni ai clienti su come scaricare l'applicazione e come accedere al contenuto sul Tag NFC.

Si tratta di un primo passo per la garanzia di autenticità tramite NFC di prodotti prestigiosi e di alto valore.

Aggiornamento: in Italia è nato Tag Over, un servizio di Etichette Anti-Contraffazione che sfrutta la tecnologia NFC; le etichette di Tag Over garantiscono l'autenticità del prodotto, che può essere verificata da chiunque mediante l'app Label Tracking.

Ultima modifica il Venerdì, 01 Agosto 2014 13:11
Etichette NFC anti contraffazione per vini francesi - 4.8 su 5 basato su 39 voti
Devi effettuare il login per inviare commenti

L'utilizzo dei cookie è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni