Martedì, 11 Novembre 2014 11:49

ATM, con PosteMobile l'abbonamento arriva sullo smartphone

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)
ATM annuncia l'abbonamento sul proprio smartphone ATM annuncia l'abbonamento sul proprio smartphone mvnonews.com

Dopo più di un anno dall'annuncio di un accordo tra ATM e Telecom per un servizio di ticketing basato sulla tecnologia NFC, l'Azienda Trasporti Milanesi ha ora annunciato l'avvio del servizio con Postemobile.

 

Da lunedì 10 novembre 2014, è possibile viaggiare sui mezzi pubblici con un abbonamento caricato sul proprio smartphone. Per attivare l'abbonamento TPL (trasporto pubblico locale) direttamente sul proprio telefonino, bisogna essere dotati di un cellulare NFC e di una Super SIM NFC. Per chi ancora non lo sapesse, NFC sta per Near Field Communication, e si tratta di uno standard di comunicazione a corto raggio, di cui sono dotati molti nuovi smartphone.

Per un primo periodo, il servizio di abbonamento 'smart' sarà limitato agli utenti con PosteMobile e con smartphone Android, sui quali andrà installata l'app di PosteMobile. Questo perché, per garantire una maggiore sicurezza, la SIM deve essere collegata a uno strumento di pagamento, in questo caso BancoPosta.

Naturalmente, al termine di questo periodo iniziale, questa innovazione verrà estesa anche agli altri operatori e agli altri sistemi operativi. Infatti, l'obiettivo è quello di poter viaggiare sui mezzi pubblici di Milano senza tessere o biglietti "materiali" entro Expo 2015, il grande evento in programma a Milano l'anno prossimo.

Per maggiori informazioni, rimandiamo al sito del'ATM.

ATM, con PosteMobile l'abbonamento arriva sullo smartphone - 5.0 su 5 basato su 1 voto
Devi effettuare il login per inviare commenti

L'utilizzo dei cookie è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni